HOME » LIBRI CONSIGLIATI

Durante i nostri incontri periodici vengono segnalati al gruppo libri di particolare interesse. In questa sezione si possono trovare i principali libri che sono stati segnalati dai nostri soci.


SCARICA L'ELENCO COMPLETO DEI LIBRI (FILE FORMATO PDF)


Medicina psicosomatica e psicologia clinica. Modelli teorici, diagnosi, trattamento”

Medicina psicosomatica e psicologia clinica. Modelli teorici, diagnosi, trattamento”

 A cura di Fulvio Respini

Riflessioni e contenuti relativi al testo di Piero Porcelli:

“Medicina psicosomatica e psicologia clinica. Modelli teorici, diagnosi, trattamento”  Raffaello Cortina Ed., 2008.
 
 
 

scarica file audioMEDICINA PSICOSOMATICA: DALLE ORIGINI ALL’ATTUALE EVOLUZIONE (65.5KB) Scarica il file audio

PERSECUZIONE di Alessandro Piperno

PERSECUZIONE di  Alessandro Piperno

RECENSIONE DI BIANCA BAGNASCO

Autore: Alessandro Piperno
Editore: Mondadori
Anno pubblicazione: 2010
Prezzo: 15 euro


13 luglio 1986 . una villa immersa nel verde alle porte di Roma .
Leo Pontecorvo , stimato pediatra oncologo , sta cenando con la moglie e i due figli adolescenti .In sottofondo il TG delle 8. Improvvisamente una notizia irrompe nella quiete domestica e stravolge , per sempre , le loro esistenze : Leo è accusato di un gesto ripugnante : molestie sessuali ai danni della fidanzatina 12enne del suo secondogenito .
Cosi’ , in un attimo ,una vita fino ad allora impeccabile ,un uomo stimato , affascinante ,generoso , privilegiato e fortunato negli affetti famigliari e al contempo virtuoso ,è travolto dallo scandalo , messo alla gogna dall’opinione pubblica e , soprattutto dai suoi cari . Un pedofilo : Una vita sconvolta .
Il protagonista , da subito , non reagisce , non tenta nessun tipo di difesa ( eppure come si capirà nelle successive pagine ne avrebbe tutte le ragioni ) ,non manifesta rabbia né disperazione ma fugge , si alza da tavola e si rintana nel seminterrato della lussuosa abitazione . Li’ resta per molto tempo senza più contatti con la famiglia che , per altro , lo ignora e continua una vita apparentemente normale dimenticandosi della sua presenza . Unico contatto col mondo esterno e unico tentativo di richiesta di aiuto è rappresentato da un vecchio amico avvocato che ha comunque con lui un approccio e in seguito una condotta difensiva piuttosto ambigui
Escluse le rare e furtive uscite verso lo studio legale , Leo vive “sotto” si ciba di avanzi lasciati da una misteriosa mano pietosa e scruta con nostalgia da una finestrella gli arti inferiori dei suoi cari che da li’ gli appaiono sempre più affaccendati e indifferenti .
I pensieri di Leo ,le sue paure,le sue ossessioni ,i suoi incubi il suo imbarazzo e la sua vergogna , tutto nelle 400 pagine che via via ci catturano e fanno affiorare le nostre paure le nostre ansie ; chi di noi non ha mai per un attimo pensato di rimanere vittima di una calunnia, di vedere ridotta la propria vita a mero fatto di cronaca , a titoloni scandalistici con accuse infamanti?
A Leo Pontecorvo sta succedendo e tutto a causa di una ragazzina maliziosa che ha la stessa età dei suoi pazienti e dei suoi figli.
Una storia familiare quindi , soprattutto di un uomo , ambientata nella ricca borghesia ebraica romana , un’analisi intelligente della personalità di un uomo travolto da un evento infamante che ci lascia desiderosi di proseguire la lettura dell’atteso secondo capitolo di questo dittico che uscirà nei prossimi mesi .


Perché la sessualità

Perché la sessualità

Sulla sessualità e sull’amore è stato e tuttora viene scritto un mare di letteratura: da quella romanzesca, a quella poetica, a quella pornografi ca, a quella scientifi ca. In quest’ultima ci si aspetterebbe serietà e chiarezza: tutt’altro. La cosiddetta sessuologia è quanto mai variegata e frammentaria e le scienze medico-biologiche presentano produzioni ben poco omogenee e soprattutto riduttive: genetica e biologia poco ci dicono su quell’umano che su questo tema sembra aver occupato, affascinato e preoccupato la mente di tante persone in tutte le epoche.
Medicina e fi siologia si limitano a dirci come funzionano gli organi genitali, o come dovrebbero, cercando di correggere il funzionamento degli organi e trascurando invece proprio la “persona”.
Eppure le neuroscienze e le diverse scienze psicologiche hanno ampiamente dimostrato
come tutte le manifestazioni sessuali dipendano dal Sistema Nervoso Centrale, cioè dalla struttura neuropsichica del cervello affettivo-emotivo e dalla sua capacità funzionale. La sessualità non dà emozioni, ma è essa stessa un’emozione specifi ca, coi relativi effetti somatici.
Ciò malgrado perdura l’idea, oggi ancor più di ieri, che la sessualità sia questione di organi,
come per il fegato o lo stomaco.
Il presente testo intende dare una visione scientifi ca integrata e attuale, proponendo i perché umani alla rifl essione di ogni singolo, per interrogarsi sul nostro futuro collettivo.

ACQUISTA IL LIBRO ON LINE:
http://www.piccin.it/libri/9788829920624/perche-la-sessualita.html?extra=scheda


Ancora dalla parte delle bambine

Ancora dalla parte delle bambine

Autrice: Loredana Lipperini
Editore: Feltrinelli
Anno pubblicazione: 2007
Prezzo: 15 euro

Le eroine dei fumetti le invitano a essere belle. Le loro riviste propongono test sentimentali e consigli su come truccarsi. Nei loro libri scolastici, le mamme continuano ad accudire la casa per padri e fratelli. La pubblicità le dipinge come piccole cuoche. Le loro bambole sono sexy e rispecchiano (o inducono) i loro sogni. Questo è il mondo delle nuove bambine. Negli anni settanta, Elena Gianini Belotti raccontò come l'educazione sociale e culturale all'inferiorità femminile si compisse nel giro di pochi anni, dalla nascita all'ingresso nella vita scolastica. Le cose non sono cambiate, anche se le apparenze sembrano andare nella direzione contraria. Ad esempio, libri, film e cartoni propongono, certo, più personaggi femminili di un tempo: ma confinandoli nell'antico stereotipo della fata e della strega. Sembra legittimo chiedersi cosa sia accaduto negli ultimi trent'anni, e come mai coloro che volevano tutto (il sapere, la maternità, l'uguaglianza, la gratificazione) si siano accontentate delle briciole apparentemente più appetitose. E bisogna cominciare con l'interrogarsi sulle bambine: perché è ancora una volta negli anni dell'infanzia che le donne vengono indotte a consegnarsi a una docilità oggi travestita da rampantismo, a una certezza di subordine che persiste, e trova forme nuove persino in territori dove l'identità è fluida come il web.


Men's help. Sociologia dei periodici maschili

Men's help. Sociologia dei periodici maschili

Autore: Federico Boni
Editore: Melteni
Anno pubblicazione: 2004
Prezzo: 17 euro.



Un nuovo tipo di rivista per uomini sta colonizzando negli ultimi anni le edicole, accanto alle tradizionali pubblicazioni di motori o bodybuilding: più vicina al lettore, più "complice", si affianca a una riscoperta edonistica del corpo e a un crescente consumo di cosmetici e prodotti di bellezza maschili. L'ipotesi di Federico Boni è che il successo di questi periodici sia in qualche modo legato al cambiamento delle identità e delle relazioni di genere degli uomini. Nell'offrire un'ampia gamma di consigli riguardanti la "cura di sé", i "men's lifestyle magazines" contribuiscono alla produzione e alla riproduzione di un "ordine corporeo maschile" che viene realizzato attraverso una complessa serie di "tecniche del corpo" e "tecnologie del sé".


Le identità corporee. Quando l'immagine di sé fa star male

Le identità corporee. Quando l'immagine di sé fa star male

Autrice: Elena Faccio
Editore: Giunti
Anno pubblicazione: 2007
Prezzo: 18 euro.


Perché molte persone vivono con tormento il confronto con lo specchio? Sebbene il problema non stia nel corpo, quasi nessuno è disposto ad abbandonare l'idea che sia la carne a dover cambiare. Microchirurgia e liposcultura, non meno della semplice dieta o della palestra, rappresentano solo alcuni esempi delle tecnologie del sé, capaci di alimentare una concezione nuova, post moderna della libertà: quella dell'autodeterminazione del corpo. Ma quali processi psicologici presiedono al desiderio di migliorare il proprio aspetto? Per soddisfare quale fame di identità? Questo volume esplora i sentimenti che tendono a sabotare il senso del proprio valore, offrendolo in ostaggio alla tirannia degli sguardi, reali o presunti. Quello anoressico, bulimico e dismorfofobico è il gioco a ciò che non si può essere. Le cattive immagini di sé nascono anche da una particolare coscienza collettiva del corpo e dalle sedimentazioni storico culturali dei modi di intenderlo. Il libro le esplora, proponendo una lettura originale del tormentato rapporto tra il chi siamo e il come siamo, lembi di una cerniera spesso imperfetta.


Translesbismo: Istruzioni per l'uso

Translesbismo: Istruzioni per l'uso

Autrice: Mirella Izzo
Editore: Lulu.com
Anno pubblicazione: 2009
Prezzo: 14,99 euro.


Novità per l'Italia, "Translesbismo..." è il primo libro che racconta la realtà delle transgender lesbiche e femministe. Un testo volto a far confrontare, per la prima volta, lesbiche e translesbiche. Negli ultimi anni le translesbiche sono passate dal ruolo di reiette a fonte di riflessione e ispirazione per il movimento internazionale lesbico e femminista. Tacere, di questa realtà, relegherebbe l'Italia nella provincia del mondo. Il confronto, infatti, è aperto da anni in Europa ed USA e molti testi sono stati pubblicati sul translesbismo e sull'apporto transfemminista al movimento femminista.C'è bisogno di informazione."Translesbismo" parte dai bisogni elementari. Un testo teorico ma con fini di utilità pratica per lo sviluppo della reciproca conoscenza. Perché è un fatto che trans e lesbiche entrino sempre più spesso in contatto e conoscersi meglio significa disfarsi dei pregiudizi e allargare il senso di una identità


Sociologia - le italiane si confessano (libreria dell'usato)

Sociologia - le italiane si confessano (libreria dell'usato)

Gabriella PARCA ( a cura di)
Prefazioni di Pierpaolo Pasolini  e Cesare Zavattini

Prima Edizione nell'Universale Economica Feltrinelli - Milano, 1964

Sono qui raccolte alcune centinaia di lettere che Gabriella Parca ha scelte e ordinate fra le ottomila inviate in tre anni alla "Piccola posta" di due diffusissimi giornali a fumetti. Donne e ragazze di tutte le regioni d'Italia hanno cosi colla­borato a questo che è stato definito un "rapporto Kinsey al­l'italiana " ; Le italiane si confessano scopre il volto della donna italiana con i suoi problemi sessuali, i suoi pregiudizi, le sue incredibili arretratezze, la sua nobiltà, il suo candore. Molti arrossiranno nel leggere queste pagine, molti si indigneranno; tutti saranno però conquistati dal vivissimo interesse umano di questo straordinario documento.

Modernariato libraio. Brossura illustrata, pagine 276. Dimensioni 18 x 11 cm.

TESTO IN OTTIMO STATO a parte lieve sgualcitura all'angolo del piatto e normale obsolescenza dovuta al tempo

Libreria dell'usato E.O.  Genova Via Assarotti 32r tel 0108396997 / 3338721611


Maschio per obbligo - oltre il femminismo verso l'abolizione dei ruoli istituzionali

Maschio per obbligo - oltre il femminismo verso l'abolizione dei ruoli istituzionali

Autrice: Carla Ravaioli
Editore: Bompiani
Anno pubblicazione: 1979
Prezzo: 24 euro.

LIBRI CONSIGLIATI


Affiliato a:

Dove trovarci...
Italia
soci in Liguria Soci in Piemonte Soci in Lombardia Soci in Toscana Soci in Lazio Soci in Campania Soci in Veneto Soci in Sardegna Soci in Friuli